Come rigenerare la pelle del viso durante il sonno

2 Dicembre 2016

Dormire almeno otto ore a notte non aiuta soltanto il nostro corpo a riacquistare le energie necessarie per affrontare la giornata al meglio. Durante il sonno, infatti, possiamo rendere la nostra cute più bella e ritrovare un aspetto fresco al risveglio. Qual è, dunque, il segreto per svegliarsi con una bella pelle, liscia e riposata?

sonno-trattamento-bellezza

Il sonno come trattamento di bellezza

Il passaggio tra il giorno e la notte regola naturalmente i nostri ritmi cronobiologici. In linea generale, possiamo dire che l’attività fisiologica cutanea esplica tutte le sue funzioni nell’arco delle 24 ore secondo cicli metabolici più o meno regolari: la fisiologia della cute segue dunque il ritmo sonno-veglia dell’organismo (ritmi circadiani). Nelle ore diurne, infatti, la pelle si protegge dall’aggressione degli agenti esterni, come raggi UV, freddo, vento e inquinamento. Di notte, al contrario, si rinnova per prepararsi al mattino successivo.

Dormire poco e male mina l’equilibrio dei ritmi circadiani e condiziona la qualità della pelle. Ne risultano un colorito spento e opaco, lineamenti tirati e sottili, perdita di tono ed elasticità, disidratazione, pigmentazione irregolare, formazione di occhiaie e borse.

In orario notturno nel derma aumenta l’attività dei fibroblasti e di conseguenza la produzione di fibre di collagene, famiglia di proteine filamentose che costituiscono il tessuto connettivo sottostante l’epidermide e che rappresentano una sorta di impalcatura che sorregge gli strati superiori della pelle. In questa fase viene inoltre promosso il rinnovamento cellulare, grazie al quale si eliminano le scorie accumulate nella giornata, che contribuiscono a rendere atona e spenta la pelle.

L’invecchiamento cutaneo è un processo biologico complesso, in cui giocano un ruolo importante i radicali liberi, prodotti dallo stesso organismo, e gli agenti esterni come l’inquinamento e le radiazioni solari. Proprio per questo motivo è fondamentale l’attività di molecole antiossidanti soprattutto durante la notte, quando la pelle si rigenera più velocemente (fino a otto volte di più) ed è più predisposta all’assorbimento di ingredienti attivi. Per un’azione preventiva sull’invecchiamento cutaneo è bene scegliere una crema notte specifica, ricca di antiossidanti (che contrastano la formazione  dei radicali liberi) e acido ialuronico (per garantire idratazione e ridensificazione degli strati superficiali).

beauty-routine-notte

La beauty routine per la notte

Per assicurarsi una pelle liscia e luminosa e un aspetto fresco non è sufficiente, però, dormire le giuste ore. Prima di mettersi a letto è infatti importante seguire una beauty routine serale adeguata e scrupolosa, al fine di preservare la nostra bellezza.

  • Detersione del viso. L’abbiamo ripetuto più e più volte: mai andare a letto truccate. L’utilizzo del latte detergente adeguato al proprio tipo di pelle è uno step fondamentale per rendere efficaci i trattamenti successivi, come l’applicazione di una crema idratante o di un siero antietà. Come già sappiamo, trucco, impurità e smog ostruiscono i pori e riducono l’ossigenazione e della pelle.
  • Applicazione del tonico. Un vero alleato della nostra bellezza, il tonico favorisce la rimozione totale dei residui di make-up, ripristina il pH fisiologico e tonifica la pelle.
  • Utilizzo della crema notte. Proprio perché più reattiva e ricettiva di notte, la pelle è più preparata ad assorbire i principi attivi delle creme viso notte. Agendo in profondità, la crema viso notte idrata e apporta ingredienti funzionali alla rigenerazione cellulare della pelle. Generalmente caratterizzate dalla presenza di antiossidanti e da una texture ricca, la crema notte va applicata massaggiando il viso dal centro verso l’esterno, per poi passare al collo.
  • Attenzione al contorno occhi. Disidratazione, riduzione di sebo e di tono muscolare, epidermide assottigliata, deterioramento delle fibre di collagene ed elastina presenti nel derma: sono questi i fastidiosi segni del tempo che colpiscono una zona delicata e sottile come quella del contorno occhi. Proprio in quest’area si manifesta, in maniera a volte anche molto visibile, la carenza di sonno o una cattiva alternanza della fasi dello stesso. Per questo è necessario l’utilizzo di una contorno occhi per limitare inestetismi come borse e occhiaie.

Uno stile di vita adeguato e l’utilizzo dei giusti prodotti può aiutare a proteggersi dall’invecchiamento cutaneo e assicurarsi un volto riposato, luminoso e idratata.

Ideale per tutte le zone del viso, la Crema viso notte ridensificante Novella dona tono e compattezza alla pelle del viso, ringiovanendola durante le ore del sonno.