Pelle: come migliorarla dopo le feste

16 Gennaio 2019

Durante le feste natalizie, si sa, risulta davvero difficile non lasciarsi sedurre da dolci, aperitivi con gli amici e abbuffate in famiglia. Ogni peccato di gola è concesso e non si dà importanza e precedenza a tutti quei sensi di colpa che, inevitabilmente e puntualmente, emergono in noi al termine delle vacanze.
Stanchezza, colorito della pelle spento, inestetismi cutanei, qualche chilo di troppo e occhiaie a ricordarci le notti in bianco sono gli effetti del traumatico hangover natalizio.

 

Un’azione depurativa è essenziale

Per assolvere i nostri eccessi la prima mossa da compiere è puntare su una corretta alimentazione, la base essenziale per una pelle dall’aspetto sano e bello. Quindi eliminare tutte quelle sostanze dannose, come le tossine, al fine di depurare l’organismo.

  • Puntare su una dieta ricca di fibre, vitamine e sali minerali.
    Una giornara intera a base di verdure, frutta e tisane o tè verdi dalle virtù depurative.
  • Dieta detox per bruciare i grassi.
    Un regime alimentare da seguire per tre giorni, ricco di alimenti drenanti e detossinanti, come frutti di bosco, ananas e farro, senza però dimenticare una bella e stimolante passeggiata all’aria aperta.

E per la pelle spenta?

La pelle rappresenta lo specchio del nostro metabolismo (… non solo gli occhi sono “lo specchio dell’anima”), quindi un’alterazione nelle nostre abitudini alimentari e di riposo, si riflette inevitabilmente sulla nostra pelle. Dopo i bagordi delle feste basterà prendersi un po’ di tempo e ripartire con la giusta routine per disintossicarla e donarle nuova luce.
Eseguire uno scrub aiuta a eliminare le cellule morte e il sebo in eccesso.
Un’altra valida soluzione è ricorrere alla delicatezza di una maschera lenitiva, un vero toccasana per la pelle sensibile e il cui naturale equilibrio potrebbe risultare compromesso.
Ma per una pulizia profonda della pelle del viso è possibile ricorrere anche a soluzioni low cost e fai-da-te. Si possono sfruttare, ad esempio, i benefici dei bagni di vapore che non solo aiutano a eliminare i fastidiosi punti neri ma potenziano gli altri trattamenti

I consigli di Officina Italica

Direttamente dalle vigorose coste marittime calabresi nasce la crema rimodellante Forma Piccante. Grazie al potere rubefacente del peperoncino e alla funzione antiedematosa della caffeina garantisce il rimodellamento  e l’idratazione delle zone più critiche. L’aggiunta di polifenoli da tè verde svolge contestualmente anche un’attività antiossidante
Per la pelle del viso invece il tonico micellare purificante Acquardente è in grado di grantire un’idratazione completa e un’azione tonificante grazie alla combo vincente di oligoelementi, vitamina b5 e acido ialuronico, componenti che svolgono un ruolo fondamentale per una pelle forte e levigata.

 

Potrebbe interessarti anche:
L’esfoliazione un processo fisiologico fondamentale