La notte ti fa bella

23 febbraio 2018

La notte ti fa bella, vi siete mai chiesti perché?
Sempre più spesso la vita frenetica che conduciamo impedisce di dedicare del tempo a noi stessi. La stanchezza e lo stress accumulati durante giornata ci impigriscono e l’unica cosa che desideriamo la sera è che arrivi al più presto il momento di mettersi a letto e riposare. Ma dobbiamo comunque volerci prendere cura di noi stessi e della nostra pelle per evitare fastidiosi inestetismi e piccoli problemi che dovranno poi essere risolti. Partiamo facendoci delle semplici domande.

Pulisci la tua pelle in maniera efficace?

Il primo motivo per dedicare la dovuta attenzione alla detersione è di natura dermatologica: durante la giornata la nostra pelle è sottoposta ad un continuo stress dovuto a fattori ambientali quali lo smog, le radiazioni ultraviolette e i fattori atmosferici. Questi elementi che aggrediscono gli strati esterni della pelle possono determinare:

  • aumento della formazione dei radicali liberi (responsabili dei processi ossidativi e dell’invecchiamento cutaneo);
  • diminuzione dei livelli di vitamina C ed E, antiossidanti naturali dello strato corneo;
  • diminuzione dell’apporto di ossigeno ai tessuti con conseguente aspetto spento dell’incarnato;
  • ostruzione dei pori dovuto ad accumulo di particelle (soprattutto micro particolato dello smog);
  • comparsa di macchie da iperpigmentazione.

È quindi fondamentale ritagliarsi del tempo alla sera per effettuare un’efficace pulizia del viso che porti via tutto il particolato depositatosi durante la giornata. La scelta del detergente deve orientarsi su prodotti in grado di effettuare un delicato peeling cutaneo che rimuova lo sporco senza intaccare la barriera cutanea. Oltre a questo il nostro detergente dovrà avere una formulazione in cui frazione lipidica ed idrofila siano ben equilibrate per evitare che il film idrolipidico cutaneo si alteri.

Con cosa vai a dormire?

Inizia qui la seconda fase che possiamo definire: trattamento pre-notturno. La pelle del viso nelle ore notturne si rigenera ed è in grado di assorbire ed internalizzare meglio le sostanze depositate. È quindi importante scegliere le sostanze che meglio possono agire e restituire a tutti gli strati cutanei tonicità e morbidezza. Una molecola che sicuramente non può mancare è l’acido ialuronico, componente fondamentale del tessuto connettivo, che possiede una struttura tale da richiamare un gran numero di molecole di acqua rigonfiandosi e conferendo alla pelle turgore, plasticità ed idratazione. Molto spesso, però, l’acido ialuronico da solo non riesce a far fronte ai danni cutanei ed è per questo che una buona crema notte dovrebbe avere al suo interno anche sostanze in grado di svolgere un’azione riparatrice del derma. In questo senso esistono delle proteine, che agiscono direttamente sulle cellule della pelle, promuovendo la sintesi di macromolecole fondamentali per mantenere intatta la struttura cutanea. Un prodotto contente acido ialuronico, proteine stimolanti e molecole antiossidanti, garantisce ottimi risultati durante le ore del sonno.


Ma se sono stanca e stressata e non ho voglia di far nulla?

È qui che subentra il secondo motivo, di natura psicologica, per cui è importante prendersi cura della propria pelle prima di andare a letto:  il potere rilassante che ne deriva. L’applicazione di una buona crema sul viso o sul corpo, che abbia una profumazione delicata ed avvolgente, stimola il rilascio di endorfine a livello celebrale che inducono uno stato di benessere che concilia il sonno.

Qual è il consiglio di Officina Italica?

I nostri laboratori di R&D hanno lavorato tanto per realizzare un buon latte detergente che fosse in grado di pulire in maniere efficace senza però risultare aggressivo, ed il risultato è stato Ampomola. L’azione peeling profonda ma delicata del gluconolattone si integra a quella ristrutturante degli esteri leggeri presenti nella frazione oleosa che aiutano a ricostruire il film idrolipidico. A questo si aggiunge l’azione della crema ridensificante Novella, a base di acido ialuronico, un peptide ristrutturante del derma e polifenoli dell’uva.

 

Potrebbe interessarti anche: Rigenerare la pelle durante le ore del sonno